Fitte al basso ventre, come mai? gravidanza e altitudine, si può?

fine del sesto mese

buongiorno a tutte ….ho bisogno di un parere ….(premettendo che sono stitica e prendo saltuariamente bene fibra) , è da circa tre giorni che ho delle fitte non continue nel basso basso ventre …..può essere aria nella pancia è successo a qualcuno di voi? Vorrei anche chiedere a voi se  posso andare in montagna a circa 1400 mt…alcuni mi dicono che c’è un problema di pressione altri mi dicono che se non ho mai avuto problemi posso andare tranquillamente……. cosa devo fare?!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie in anticipo a tutte ……..lunaticca

Rispondi

×

Login

0

Mi sembrano i doloretti,piccole contrazioni, che ho già avuto continuamente nella seconda gravidanza e saltuariamente nella terza gravidanza.I consigli della mia ginecologa:riposo in quei giorni e supposta di buscopan inizialmente.

0

Per la stitichezza in gravidanza mi era stata consiglita una bella tazza di acqua tiepida al risveglio, seguita da un frullato di pera e kiwi molto maturi. In genere funzionano. Io ho sempre evitato lassativi perché, quando sono dovuta ricorrere all’inseminazione artificiale, ho scoperto che la maggior parte dei problemi in gravidanza erano dovuti a questi. Non conosco questi lassativi, ma sicuramente te l’avrà dati il tuo gine e saranno sicuri. Una mia vicina aveva aborti continui (al primo mese), poi ha scoperto che quella che lei definiva una “semplice marmellata di prugne” (Tamarine) era vietatissima in gravidanza. Comunque in gravidanza ci sono questi doloretti. Quando la pancia comincia a pesare, è sempre consigliata la pancera con la pancia, mi ricordo che una volta messa non ne potevo fare più a meno e, molti doloretti dovuti al peso del bimbo e allo sforzo della schiena, sparivano. Per quanto riguarda la montagna, mi ricordo che mia sorella andò a Marilleva 1400 proprio al 6 mese di gravidanza e non ebbe problemi.

0

ciao, io di fitte e doloretti vari ne ho avuti continuamente in gravidanza, spesso era l’utero contratto, o aria nella pancia….se sono forti e ti continuano un controllo comunque lo farei, io comunicavo sempre alla mia ginecologa i vari fastidi giusto per non rischiare di interpretare male un doloretto. in realtà dal settimo mese iniziano anche le contrazioni preparatorie, anche 2 o 3 al giorno…è il primo o il secondo figlio? comunque ad ogni fitta e dolore bisogna riposarsi.

Io sono stata in montagna all’ottavo mese in entrambe le mie gravidanze a 1200 metri e dopo un paio di giorni che ero lì e mio ero abituata andavo sempre in giornata in una valle a 1700 metri. Il mio dott. aveva detto che è meglio non superare i 1700/1800 e non andarci su troppo velocemente dalla pianura. Tipo se la strada che va su a 1400 dalla pianura è molto a tornanti è meglio farla piano con magari una pausa intermedia. Così vale anche quando si ha il neonato.

L’unico problema che noterai è la mancanza di fiato, ma è normale…non fare troppi sforzi se non te la senti.

E, cosa importante, quando sei lì provati la pressione tutti i giorni per vedere che non si alzi troppo. Io in realtà soffrivo di pressione bassa e riuscivo ad averla ai minimi termini pure lì figurati…

Pipa
0

Ciao,anch’io avevo delle fitte al basso ventre,hanno cominciato verso il quinto-sesto mese,non ero stitica,mi venivano spesso di mattina,se ero in casa non davano tanto fastidio se invece stavo passeggiando mi dovevo sedere su una panchina mi riposavo un po’ e poi tornavo a casa ma il dolore passava solo quando a casa mi riposavo.Quando mi succedeva facevo riposo ma non ho mai chiesto al medico,a fine gravidanza non ne ho avute più però non uscivo più a passeggiare perchè faceva troppo caldo.