Cara mamma ci sono anch’io!!!

Durante l’anno scolastico, dell’anno scorso molte volte la mia bambina di 8 anni, rientrando a casa si sdraiava sul suo letto e cominciava a piangere senza nessun motivo.A niente sono serviti i miei tentativi. Col ripetersi della situazione mi rendeva i momenti difficili, poichè rientro a casa alle 13.45 con la testa che mi scoppia, tutto di fretta,in più devo preparare il pranzo. Avevo deciso di non prestarle attenzioni, ho cercato attraverso il dialogo di capire i motivi dei suoi capricci, ho avuto colloqui con le sue insegnanti, ma non è uscito nessun problema.Finita la scuola il problema si è risolto…Con l’inizio dell’anno scolastico si ripresenta di nuovo questo disagio, non solo piange ma si nasconde.Ho deciso di consultare (privatamente) la dott.ssa Marcella che mi ha riferito che il suo comportamento e di attirare la sua attenzione,poichè io madre (inconsapevole) di prestare attenzione alla sorella (12 enne).Mi ha suggerito di farla partecipare alla preparazione del pranzo.Ieri (domenica) rientrando a casa ha cominciato a frignare, sono corsa da lei le ho messo il grembiule e come per magia il suo viso si è illuminato.Voglio ringraziare a Marcella per il suo consiglio, frutto della sua esperienza sul campo,sempre pronta a dare una risposta.