Allattamento help me………

Salve mamme e sono ancora io con la mia stessa domanda e con le mie stesse paure…!! l’unico passo avanti che ho fatto con la mia piccola è stato quello di privargli il seno durante il giorno e offrirglielo solo la mattina e la sera prima di andare a letto. Premetto che ho tentato l’altro ieri (primo giorno senza tetta) a tentare di non darglielo di sera e piangeva troppo non me la sono sentita oggi dopo un’ora di pianto a negarglielo prima di addormentarsi…!! Non ha mai preso il ciuccio ne biberon…non so come fare per evitare la notte le 3 poppate a settembre inizierà l’asilo non vorrei poi sarebbe un dramma per lei…ora ha due anni e 5 mesi.Di giorno riesco a distrarla anche perchè ho sparso del limone e lei al solo odore si è allontanata senza fare storie..ma quabdo si va a nanna non c’è verso..la mia pediatra mi ha detto di non darglielo proprio io sinceramente non ci riesco per le troppe urla perchè mi dispiace e vorrei un vostro  parere un abbraccio pennina!

Risposta Migliore

1

guarda, ne parlavo ieri con un’amica che ha un bimbo di 14 mesi. siamo tutte nella stessa situazione (niente ciuccio, si addormentano solo ed esclusivamente al seno), salvo che il mio ha solo 6 mesi e sto bellamente ignorando la questione, ma prima o poi toccherà anche a me affrontarla. i pediatri che abbiamo sentito dicono effettivamente di “risolvere” la questione il prima possibile o comunque entro l’anno o diventerà sempre più difficile… io sinceramente la soluzione non ce l’ho. non ce la faccio proprio a negargli la tetta, nè ora nè fra 6 mesi di sicuro. hai tutta la mia comprensione.

Rispondi

×

Login

0

Ciao Pennina,

io ho allattato finché ha smesso autonomamente mio figlio, a 3 anni e 9 mesi circa. Intorno ai 2 anni, 2 anni e mezzo è stato il momento più critico, perché nonostante andasse al nido e stesse coi nonni appena stavamo insieme se fosse stato per lui sarebbe stato un continuo ciuccia e molla e riciuccia, di giorno e un po’ anche di notte (dormiva coi noi e quasi non mi accorgevo quando ciucciava, ma ciucciava spesso). Io dopo l’anno che tutto il mondo mi faceva quei simpatici commenti che nessuno si trattiene mai dal fare (che sia parente, amico, conoscente o persona incontrata per caso) ho deciso che, se non ci fossero stati impedimenti “di forza maggiore” l’avrei allattato fino a quando voleva lui, però ho messo da subito alcuni paletti: non in presenza della nonna (fonte di stress continuo), non in macchina, dove si sta legati punto-e-basta, ecc. In tutte le altre situazioni ero disponibile, per cui ha accettato questi paletti senza troppi problemi. Poi c’è stato il passaggio al letto proprio (sui 3 anni), io mi sdraiavo accanto a lui e si addormentava ciucciando e per buona parte della notte restava lì, poi si svegliava e veniva nel lettone e si riaddormentava ciucciando, questo sempre meno e sempre più tardi. Quando è entrato alla scuola materna (aveva 3 anni e mezzo) c’è stata una regressione: ci ha chiesto di addormentarsi con noi nel lettone, e noi l’abbiamo accontentato pensando che ne aveva bisogno per far fronte al grosso cambiamento in atto nel passaggio alla scuola nuova. Per due settimane ha dormito con noi, ma ciucciando sempre molto poco, e dopo 3 mesi mi ha comunicato che non voleva più il seno perché era grande. Io ho sempre fatto passi di cui ero convinta, ho sempre cercato di capire quando i suoi erano bisogni e quando invece era noia, capriccio, e parlando anche con lui e spiegandogli le cose sono riuscita a stressarmi meno ma soprattutto a evitare che la tetta diventasse una risposta universale a tutto anche in una fase evolutiva in cui lui aveva altre risorse, esterne e interne, da trovare e utilizzare. Sembrano piccoli (sono piccoli…) ma anche a 2 anni e mezzo possono capire certi discorsi, se sentono accolti i loro bisogni. In bocca al lupo 🙂

0

grazie a tutte..ma il problema sta nel fatto che la bimba ha quasi 3 anni e capisce tutto…dunque quando andava in crisi di pianto io il latte poi glielo davo e lei adesso non ci crede più nè al mercurio nè agli altri giochetti…e piange terribilmente forte se non gliela do..uffff non so piu che far

0

Prova a non privarla delle poppate, a mettere un limite di tempo, es 10 minuti e poi trova un modo che riesca a farla addormentare magari nel lettino, fai uguale per quelle notturne e poi a poco a poco diminuisci il tempo in cui la fai ciucciare di notte. Ci vorrà tempo, ma dovrebbe funzionare. P.S. se dà segni di nervosismo o sei nervosa tu rimanda di qualche giorno e torna al vecchio sistema e poi riprova.

0

ciao pennina,anchio ho tolto il seno a mio figlio che aveva 2anni e 7 mesi,con lo stesso trucchetto del mercurio cromo ke è stato l’ultimo dei trucchetti che mi hanno consigliato ed è funzionato davvero,mi mettevo  i cerotti e mi facevo aiutare persino  da lui nel cambio cerotti era cosi tenero quando mi accarezzava e mi dava i bacetti al seno per farmi guarire diceva lui,per una settimana ha sempre chiesto se ero guarita al mio no,mi faceva due coccole e alla fine si è rassegnato e ha iniziato a dormire tranquillo…..   io e lui!!! 

1

ciao pennina. io ho smesso di allattare mio figlio settimana scorsa, dopo 25 mesi e mezzo che lo facevo. ero terrorizzata perchè lui era un tettomane inveterato.. invece ho avuto l’idea giusta per lui, magari funziona con la tua piccola: mi sono messa il mercurocromo sui capezzoli e gli ho detto che ero caduta e mi ero fatta male, quindi non potevo dargli il seno anche se volevo. lui si è fatto molto premuroso, mi ha messo la mano nella maglia ad accarezzarmi il seno e si è addormentato così, tranquillo e sereno, mentre eravamo sdraiati nel suo lettino con me che gli canterellavo a loop una ninnananna. dopo soli 3 giorni in 5 minuti crolla con me accanto al suo letto e ha smesso di chiedere il seno a parte domandarmi se mi fa male (e io dico sempre di sì!)

Mela
2

Ciao, io ho avuto gli stessi problemi, Federico ha lascito a 2 anni e 15 giorni. Ho deciso io, essendo un tipetto molto iperattivo era diventato un stress (io sono una molto convinta sull’allattamento al seno) alla sera (di giorno lavoro) era diventato un sali-scendi da mamma, fai una ciucciatina, vai a giocare, torna da mamma fai una ciucciatina, ecc. Poi in vacanza ha passato un brutto periodo di “crisi esistenziale” quindi ho aspettato il ritorno a casa. Una sera mi prendendeva “in giro” mi diceva che anadava a nanna se mamma gli dava la “tetta”, ma dopo 5 minuti scendeva dal letto, allora mi sono arrabbiata e gli ho detto “basta da sta sera basta tetta, ormai sei grande e non si prende in giro mamma”. Beh! ha funzionato, evidentemente era il momento giusto per entrambi (cosa acui credo molto). Ha ancora cercato ogni tanto ma fortunatamente il latte è andato via quindi vedeva che non usciva niente e mi diceva “non c’è più latte, l’ho finito tutto”. Devi essere tu decisa e lei ti seguirà, ma se non hai preso la decisione definitiva non succederà, anche io non ci credevo, ma è stato così. In fondo è così per tutto, trasmettiamo ai nostri figli più i nostri stati d’animo che le le nostre convinzioni. In bocca al lupo!

dgc
1

ciao…premetto che io ci sono riuscita grazie al ciuccio…ma se non ce l’avessi fatta,avrei attuato il piano b, e cioè: fargli vedere che tiri un po’ di latte con la tiralatte e glielo offri nel biberon dicendogli che hai la bua e se succhia non si toglierà.Cerca di essere convincente e non mollare se lei inizia a fare i capricci tu ricordagli che nel biberon c’è comunque il latte della mamma…se poi ti va bene ovviamente lo sostituisci con il latte che vuoi tu senza farti vedere!!! …. in bocca a lupo e facci sapere!!!

2

avevo già postato una risposta simile, io ho smesso di allattare Vittoria a 16 mesi perchè ero al 5° mesi di gravidanza.

Premetto che quando ho scoperto di essere incinta aveo deciso che all’anno di Vittoria le avrei tolto la tetta lameno di giorno, secondo la mia pediatra le avrei dovuto togliere la tetta del tuttoperchè dopi i 1 mesi si fà così, e questo è discutibile, cmq ho chiesto consiglio alla ginecologa e lei mi disse, se vuoi continuare ad allattarla tanto lei non la usa per sfamarsi  ma solo come colloca, continua pure, verso il 4°-5° mese di gravidanza sarà lei a staccarsi da sola perchè il latte assumerà un usto diverso….allora nel giro di un mesetto le ho tolto la tetta della mattina, e poi il mese sucessivo la tetta del dopo pranzo…poi vedendo che il latte non andava via e non cambiava sapore le tolto la tetta la sera da un giorno all’altro…avevo paura che più andavamo in contro al parto più sarebbe stato tragico quando poi la sorellina si sarebbe attaccata al seno. Lei non ha detto nulla, dalla sera in cui e ho tolto la tetta ha inizato ad addormentarsi prima in braccio mentre le cantavo qualche canzoncina e poi nel suo letto mentre le leggo le fiabe. Anche Vittoria non ha mai voluto il ciuccio, come la sua sorellina Beatrice…che adesso ha 8 mesi e mezzo e quindi potrà ciucciare per un be po’ ancora…prova a scandire il momenot dlla nanna in maniera diversa, magari portala nella sua cameretta o semplicemnte sedetevi sul divano, mezz’ora prima del suo orario della nanna e inizia a raccontarle qualche fiaba …. tentar non nuoce. In bocca al lupo.

1

forse dovresti pensare anche alla tua salute. se ora devi curarti di più per l’asma è giusto smettere di allattare. io non ho mai allattato così tanto, al max fino a 11 mesi, ho sempre smesso un po’ di botto. Per qualche giorno cercano ancora poi basta, nessuna sofferenza ti assicuro! certo la prima notte hanno pianto un po’ ma poi si sono consolati con il biberon. Con un bambino di due anni e mezzo immagino sia molto più dura, ma devi pensare un po’ a te stessa no?

Pipa
2

Ciao Pennina, mio figlio ha l’età della tua e tutt’ora lo allatto per dormire. In realtà fosse per lui ciuccerebbe anche di giorno, ma lì ho messo un freno, tuttavia ho aspettato che lui fosse pronto. Non tutti i bambini si svezzano dal seno presto, altri ciucciano ancora per molto tempo. Tuttavia non ho capito una cosa: vuoi smettere tu o ti fanno pressioni esterne? Se per te non è un problema perchè privare te e la tua piccola di quelle coccole di cui avete ancora piacere a farvi?

0

grazie mille ad entrambe..mi consolo da una parte ma mi sa che più giorni passano peggio è oggi è andata nel panico lei ed io con lei..lo ha chiesto più di una volta—poi cedo fa delle urla che i miei vicino mi chiedono se è caduta ahahahh che situazione!!!!!!!!!ah dimenticavo io ho allattato al seno di mia madre fino a 6 anni…mi sa che ne ha preso da me?????

1

sono nella tua situazione! mio figlio di 2 anni e quasi 1 mese quando ci sono io si addormenta solo al seno, pomeriggio e sera. all’asilo nel giro di 3 secondi dorme senza fare storie, da solo nel suo futon, quando io non ci sono perchè sono fuori a cena o dorme dai miei si addormenta un po’ più tardi ma in braccio o nel letto con una fiaba, è proprio la mia presenza che viene associata al rilassamento 🙁

Mela
0

ci siete mamme???