Bambina 28 mesi super vivace

Ciao a tutte! sono nuovissima di questo sito e mi sono avvicinata proprio perchè nella lunga ricerca di risposte o quantomeno di “solidarietà mammesca” ho trovato questo sito che mi è piaciuto subito molto! Vado al dunque, sono la mamma di una bambina di 28 mesi che adoro e amo perdutamente, l’unico problema (se così si può definire) è che la mia bimba è un vero e proprio uragano! a parte le otto ore canoniche notturne in cui dorme (pur avendo 4/5 risvegli alla ricerca di acqua, ciucio o dello straccio suo oggetto di transizione), non fa alcun altro tipo di sonnellino e passa l’intera giornata a correre, ribaltare sactole di giochi epr poi lanciarle ovunque, saltare sul divano giocare con me o con il suo babbo a fare le lotte, a cavalluccio… Insomma è in eterno movimento, giochi come impilare costruzioni, colorare, disegnare o ritagliare la annoiano immediatamante! La mattina la trascorre da mia mamma la quale la porta al parco a correre, a giocare su altlene, scivoli e quant’altro, alle due arrivo io che la porto nuovamente a passeggio tra corse, girotondi e spesso anche in piascina a sfogare la sua energia. Problema è che lei è sempre, sempre, sempre in movimento e in giornate di pioggia o in cui per qualche motivo organizzativo non ho la possibilità di uscire con lei, lei sfoga la sua frustrazione distruggendo casa gettando oggetti, strappando tende… è proprio difficile contenere la sua esuberanza… Chiedo a voi consigli in merito, cosa posso provare a parte il disegno, le costruzioni, bambole e trenini… insomma, come placarla e divertirla pur restando in casa? 

Rispondi

×

Login

1

Ciao Raffina, benvenuta innanzitutto!!

E io che mi lamentavo del mio piccolo duenne, mi sembra che anche la tua sia molto scatenata. Devo ammettere che ora il mio piccolo andando all’asilo dorme regolarmente il pomeriggio cosa che non faceva molto prima e nel we. Lui se vede gente sveglia tendenzialmente non dorme e poi magari crolla appena saliamo in macchina. Adesso durante il we lascio abbastanza perdere, se dorme bene se no ci segue e dorme dove riesce, anche se poi diventa più nervoso. D’altra parte se cerco di metterlo a letto è un’impresa impossibile. Anche lui è molto fisico e ha bisogno di sfogarsi molto, anche i cartoni li guarda pochissimo, però per esempio se trova una cosa che lo interessa si concentra e non lo puoi distogliere finchè non ha finito. Spesso gioca da solo con le macchinine, oppure si mette a svuotare delle scatole oppure mette in fila i pennarelli dopo che ha scarabocchiato. Però per il resto corre e salta. Adesso che ci siamo trasferiti ha trovato un pupazzo da cui non si stacca mai, pensa che prima non aveva nè pupazzo nè dito da ciucciare. con quello mi sembra perfino più tranquillo. è evidente che la tua bimba deve scaricare la sua energia, ma forse dorme un po’ pochino. Immagino avrai provato di tutto, ma magari durante la giornata per esempio quando torni tu alle due potresti provare a stare in casa e a farla calmare, per poi riuscire dopo. A quell’età i bambini si annoiano subito dei giochi, vige la regola della mezz’ora (o anche meno), bisognerebbe cambiar loro il gioco spesso ogni max 30 minuti appunto. Prova a prendere il tubo morbido dell’Ikea, i miei si divertono un sacco in casa a correrci dentro ed è un bel modo per scatenarsi senza farsi male. Comunque sai, se lei si diverte a fare giochi fisici sarà dura allettarla con giochi più tranquilli, dovresti trovare qualcosa che la interessi particolarmente. Prendi anche la tenda dell’Ikea, anche con quella i miei hanno giocato tantissimo. E per il resto com’è? fa capricci? se la distogli da un gioco si arrabbia e vive male le transizioni? Presto sul blog scriverò una recensione di un libro che mi sta piacendo tantissimo…

Pipa
1

Il mio Pietro è coetaneo della tua, ma per fortuna da un po’ di tempo a questa parte si è calmato molto:-) i suoi giochi tranquilli preferiti sono il pongo( fa la pizza solitamente) e tutto ciò che concerne ‘fare le pappè: gli do un po’ di pasta secca e fa travasi da una ciotola all’altra, poi ho un set di pentolini, tazzine e cibi vari di plastica che usa per giocare al gioco del’ ristorantè (questo gliel’ha insegnato il fratello più grande). Provaci se nn l’hai già fatto, per quanto riguarda il problema riposino l’unica cosa che mi viene in mente èdi provare a dormire con lei, ma immagino ci avrai già provato…comunque vedrai che quando comincerà la materna andrà meglio, intanto hai tutta la mia solidarietà!! Ciaooo!

0

Ciaoooo! Grazie per i consigli, proverò senz’altro anche eprchè oltre al fatto egoistico che a volte piacerebbe prendere una pausa anche a me, mi dispiace vederla annoiata mentre ciondola per casa causando disastri a destra e a manca… Di capricci ne fa eccome!!! è una testona e quando gli si dice un “no” (e sono veramente pochi perchè la lascio libera di esprimersi in tutti i modi non pericolosi possibili) si scatena l’inferno!!! Urla, pesta i piedi a terra, picchia il muro o spesso anche me… in quei momenti io la ignoro, se era con lei a giocare mi alzo e mi faccio i fatti miei…il 90% delle volte dopo 5 minuti si calma, viene da me e facciamo un po’ di coccole (questione di secondi perchè non è molto coccolona).

Sicuramente non è una bimba facile, spero che il prossimo anno che andrà all’asilo, si potrà sfogare un po’ di più e potrà dissetare la sua sete di curiosità!!!

Non vedo l’ora di leggere la tua recensione, grazie ancora per i consigli! Un abbraccio!