E se fa la cacca nella pancia?

Scusate per la domanda: secondo qualcuna di voi c’è un significato simbolico di un bimbo che fa la cacca nella pancia? Il mio l’ha fatta e poi mi si sono rotte le acque, ma i medici hanno detto che fino a quando è nato, per tutto il travaglio non ha avuto sofferenze. Mi chiedo se qualcosa lo avesse turbato nella pancia o se semplicemente era il suo modo di affrontare la nascita… Un bacio a tutte

Rispondi

×

Login

0

Da quello che so io quando si rompono le acque e sono verdi il più delle volte è indice di sofferenza fetale (come ha detto Babette meconio) e che potrebbe causare un infiammazione delle membrane che avvolgono bambino e delle infezioni se va nei polmoni o va ingerito da parte del bambino…

0

Sicuramente fare la cacca prima della nascita è una risposta ad uno stress che potrebbe essere anche solo l’inizio del travaglio..

Ciao

3

La tua domanda non è strana: anch’io ci avevo pensato e mi ero informata: Quando i bambini sono a fine ciclo dei 9 mesi, può succedere che producano cacca, chiamata “meconio”. Questa, stando nella sacca, rientra nel suo organismo, o almeno così mi era stato detto, e per questo vengono dati dei medicinali specifici appena nasce il bimbo e viene sempre aspirato per non farlo depositare nei polmoni. Comunque il meconio è assolutamente asettico, in quanto prodotto dal bimbo che non ha mai avuto contatti con l’esterno e in un ambiente sterile. Conosco più di un bambino che è nato così, non ho notato mai nessuna differenza con gli altri. Non so se abbia qualche significato “simbolico”, probabilmente avverte l’organismo che è arrivato il momento della nascita.