Intolleranza! eccola di nuovo

Eccomi qua. è da un po’ che non mi faccio presente, però ogni tanto vi dò una sbirciatina.

Allora, vorrei presentarvi questa mia situazione particolare e chiedere se qualcuna c’è passata e come e se l’ha risolta: Mia figlia ha 6 anni e 1/2, dalla nascita ha sofferto di intolleranza alla caseina, Alfa-lattoalbumina e alla Beta-lattoglobulina. Per anni siamo stati attentissimi per l’alimentazione, fino ai 4 anni quando tutto sembrava passato. Ora, dopo che ha tolto le adenoidi quasi 3 anni fa, ha cominciato ad ingrassare. è alta 131 cm e pesa 29,5 kg. è piuttosto paffutella e questo mi ha portato a sottoporla ad un esame endocrinologico, risultato negativo. Le ho fatto ripetere il prelievo per le intolleranze che sia io che la pediatra credevamo sparite, invece: eccole, di nuovo e con valori più alti…. Sono sconfortata, anni di attenzione e controlli per non risolvere niente. Ora di nuovo a dieta, priva di latte e derivati (un minimo solo 2 volte a settimana). Ma passerà mai? Mi hanno detto che il sovrappeso che ha può dipendere da questa intolleranza, e la cosa potrebbe essere perché io imputavo tutto all’intervento delle adenoidi, invece può essere stato il ripristino dell’alimentazione completa è avvenuta nello stesso periodo. A qualcuno è capitata una situazione del genere?

Grazie.

Rispondi

×

Login

0

ciao cara Babette, bello risentirti ogni tanto!

non sono esperta di intolleranze, più di allergie però volevo capire meglio.

La bambina quindi ha ripreso l’alimentazione normale circa tre anni fa giusto? e aveva dei disturbi o quello che hai notato è solo l’ingrassamento? 

Dopo l’esperienza con mio figlio (allergico all’uovo), ho ormai capito che i test non sono sempre significativi. Per esempio, lui già da prima dell’estate scorsa risulta negativo ai test allergici per l’uovo sia del sangue che della pella, ma è ancora molto allergico. provando una reintroduzione graduale dell’uovo un giorno ci siamo ritrovati all’ospedali per anafilassi. Il medico mi ha confermato che i test servono di base alla diagnosi che va comunque completata con l’osservazione delle reazioni.

Un figlio di una mia amica per esempio ha i prock test positivi alle noccioline e invece le può mangiare tranquillamente (hanno fatto la prova in ospedale).

Mio nipote dopo che ha tolto adenoidi e tonsille ha iniziato a mangiare e ad ingrassare pure lui, e non è intollerante a nulla. L’età delle elementari dicono tutti essere un’età in cui si può prendere qualche chilo in più perchè il corpo cresce. certo si deve stare attenti al sovrappeso, quindi ci vuole un’alimentazione equilibrata soprattutto per i bambini che hanno il metabolismo più lento (mio figlio per esempio ha 7 anni, è in linea con la sua altezza ma ha un po’ di pancetta). 

Fa sport? mangia bene? non so era giusto per chiarire meglio la situazione. Non è facile per i bimbi seguire una dieta senza derivati del latte, quindi forse va fatto se è proprio necessario. però tu sei molto più esperta di me sull’argomento!

Pipa
0

Grazie Pipa, scusa se mi faccio poco viva ma sono veramente impegnatissima.

Per quanto riguarda la bimba, fa sport (danza), fa un bel corso di basket a scuola e non disdegna qualche bella passeggiata con me (mai meno di 2-3 km). Poi ama correre in bici, quando si può.; quindi credo che di movimento ne faccia abbastanza. Per quanto rigurada l’alimentazione cerco di controllare tutto. Ora ho anche comprato la macchina del pane e con quella le faccio la merenda per la scuola o anche il semplice pane ai cereali. Tutto controllato ed è per questo che mi chiedevo il motivo dell’ingrassamento. A lei piace mangiare, è una che finché non vede il piatto vuoto non smette ed è anche una buongustaia, ma non disdegna le verdure e le cose sane, insomma, mangia tutto, ma proprio tutto.

Ora le ripeterò la dieta quasi priva degli zuccheri del latte, dico quasi perché la pediatra mi ha detto di non toglierli del tutto, altrimenti potrebbe avere una crisi mangiandone solo pochissimi. Un paio di volte a settimana, in piccole quantità, le sono permessi.

Vedremo…  Nel frattempo deve ripetere i test anche al fratello di 10 anni perché è molto nervoso e non se ne capisce il motivo, speriamo che lui (era positivo allo zucchero bianco, alle arachidi, al miele e agli zuccheri del lattosio) non abbia nulla e che siano solo dei momenti di crescita.

Tu come stai? è sempre un piacere risentirti. Speriamo bene per il tuo piccolo, magari con la crecita diventerà più forte e tollererà meglio l’uovo. Un abbraccio a te e a tutta la tua stupenda famiglia.