Nonni troppo ‘permissivì

Ciao carissime mamme..sono ,mariù una new entry.. il quesito che ho da proporvi è sull’atteggiamento troppo permissivo e direi diseducativo di 2 dei nonni di mio figlio..

Premesso che lavoro per 6 ore al giorno e che mio figlio di 17 mesi  sta con i nonni o con una tata amica mia e di mio marito..

Quando sta dai nonni noto un suo comportamento ribelle, maleducato (non ascolta..dice parolaccie..è presuntuoso..) infatti noto che loro insegnano molte cose di cui io sono in totale disapprovazione.. ho affrontato la cosa ma i nonni sembrano non ascoltare affatto..anzi..

L’educazione che stiamo seguendo io e mio marito avendo studiato pedagogia, psicologia..ecc.. è inprontato sul rispetto, sull’ascolto sul dialogo.. mi chiedo se posso arginare gli insegnamenti dei nonni o comunque l’educazione che diamo io e mio marito è più forte, intendo come influenza nella formazione di una personalità futura, rispetto agli “insegnamenti” dei nonni??

Rispondi

×

Login

0

ciao mariù!che brutto avere bisogno degli altri a volte eh?specialmente se poi succedono queste cose!ma lavorare bisogna!!hai mai pensato di provare un asilo nido?secondo me sarebbe la scelta migliore…l’ educazione che tu e tuo marito state dando al vostro bambino verrebbe messa meno in discussione perchè stando con i nonni il tuo bambino sicuramente sarà influenzato!fammi sapere come va!

2

Concordo con tutto quello letto finora! Mio figlio, che ore ha 2 anni, oltre a prendere abitudini nn coerenti con i nostri principi, invece di progredeire, regrediva. Completamente diverse le stimolazioni che riceveva dai nonni , erano arrivati al punto di nn portarlo nemmeno al parco a giocare! Decisione drastica…. ho lasciato il lavoro e ho recuperato la crescita psicologica di mio figlio! E poi finalmente è arrivato il magico mondo dell’asilo nido….

1

Concordo, anch’io ero nella tua stessa situazione. I nonni non sempre possono/sanno svolgere funzioni genitoriali. Con la prima figlia ho pensato che rimanere con i nonni invece di andare al nido sarebbe stato per lei molto meglio. Invece i nonni si comportavano esattamente come succede a te: e poi la mia bimba tornava a casa super-eccitata, scontrosa, maleducata (cosa che non accadeva assolutamente quando andava dagli altri nonni). L’anno successivo per ovviare l’ho mandata al nido e con la seconda figlia non mi sono posta il problema: nido subito a 14 mesi (anche perché devo dire che sono stata fortunata: ho vicino un nido con educatrici stupende). Sull’influenza dell’educazione dei nonni sui figli a liungo termine non so, però anche adesso che ha 4 anni e mezzo, se passa con i nonni una giornata magari perché non sta bene o altro, mi torna a casa ingestibile!

dani
1

Sono d’accordo con Elisella.. io valuterei il nido.. Anche perchè credo che i nonni debbano fare i nonni e fino ad un certo punto si può chiedere loro di assumere responsabilità genitoriali. Inoltre si rischia di far nascere conflitti intra-familiari che poi sono difficili da sostenere e rischiano di incrinare la serenità della famiglia.