Quanto i ricordi della nostra infanzia influenzano l’educazione dei nostri figli?

Quanto siamo influenzati da come siamo stati educati noi nel modo con cui ci rapportiamo con i nostri figli? Tipo, ero primogenito e la mia sorellina aveva tutte le attenzioni anche quando è prepotente oppure non la mettono mai in castigo, così ora con il mio primogenito sarò molto più attenta perchè non soffra troppo.

Oppure, ho avuto un’educazione severa e quindi io come genitore sarò più comprensivo..

Volevo condividere con voi qsta riflessione!

Rispondi

×

Login

0

Io per esempio ho sofferto molto da piccola per i continui confronti con mia sorella, a favore mio, ma lo stesso a me pesava tantissimo e invece di darmi sicurezza me la toglieva. Era soprattutto la mia nonna paterna a fare continui commenti. Per cui oggi cerco di fare complimenti a entrambi i miei figli o comunque non li paragonerò mai di fronte a loro

Pipa
2

io sono una mamma lavoratrice, cresciuta con tantissimo amore dalla mia mamma casalinga, che ha dedicato tutta la sua vita per crescere e coccolare le sue tre figlie. Adesso mi sento terribilmente in colpa, poichè io non posso essere presente come lei…lavorando.Ma con i tempi che corrono non posso di certo rinunciare al lavoro..lo faccio anche per assicurare un futuro al mio bambino. Continuo a ripetermi quest’ultima frase…ma questo non cambia i sensi di colpa che ho.

Per fortuna ad occuparsi del mio bambino è proprio la mia mamma…ma vorrei essere io li con lui. Ogni mattina venire a lavoro è un incubo!

1

Ho deciso di essere presente per i miei figli, cosa che i miei genitori non hanno fatto perché era il periodo in cui si diceva che i bambini devono essere indipendenti e crescere da soli facendo le proprie esperienze. Ne ho un brutto ricordo, avrei spesso voluto una spalla su cui piangere o condividere le mie piccole esperienze positive con qualcuno, ma non me ne è stata data la possibilità. Quindi per i miei figli ci sono e ci sarò ogni volta che mi sarà possibile e nel rispetto dei loro spazi.