Regressione e pipì a letto

Mia figlia di 5 anni e 7 mesi, frequenta l’ultimo anno di asilo. Già da diversi mesi le maestre hanno adottato uno strano sistema, non so se condivisibile o meno. Le bambine grandi, sorvegliano i piccoli di 3 anni come delle mammine. All’inizio mi sembrava una cosa anche sensata, mia figlia ha un forte istinto materno e adora i bambini piccoli, però ora mi sono resa conto che sta regredendo: mi spiego meglio. Prima parlava abbastanza bene, un buon italiano e pronunciava bene la “r”, ora invece parla come una bambina di 3 anni. La richiamo spesso perché so che lo fa apposta, però è snervante. Poi ha ripreso a fare la pipì a letto, anche se questo lo posso imputare al mio ennesimo ricovero ospedaliero, anche se stavolta sono stata via solo 4 giorni. Ora voglio parlare con le maestre, per capire questa situazione, anche perché col bambino piccolo ci sta solo un’ora al giorno e non so quanto questo possa influire sul suo comportamento.

Sto prendendo in considerazione anche il pannolino che suona, come avevo già detto lo scorso anno, (http://www.whymum.it/c-30570-Pannolino-Con-Allarme-Sonoro-Anti-Pip%C3%AC-A-Letto) altrimenti tra me e mio marito, dobbiamo alzarci almeno 3 volte per notte perché lei non si accorge. Aveva smesso per tutta l’estate, fino a pochi mesi fa, ora invece è tornata come prima.

Sarà un ulteriore trauma oltre a quello dei miei ricoveri? Qualcuno può dirmi qualcosa? Grazie.

Rispondi

×

Login

0

povera piccola!! capisco il tuo disagio ma mi sento molto vicina a lei.ti parla una che ha fatto la pipì a letto fin da grande. provavo vergogna..disagio..e avevo paura di andare a dormire e sentirmi bagnata. era più forte di me non riuscivo a controllarmi e credimi non è facile più succede più stai male. io avevo forti disagi in famiglia e questo era il mio modo di comunicarlo! la tua piccola forse sta cercando di comunicarti un suo malessere,sentire il pannolino suonare va bene,potrebbe aiutare ma io ti dico di andare a fondo e capire qual è il suo problema. forse ha paura che starai via per molto? che ti ammali di più? provo a tirare in ballo alcune cose senza sapere ma ti dico dal profondo del cuore,vai a fondo,aiutala a capire perchè lo fa e poi la potrai aiutare a non farlo più!!  un bacione!!

0

ciao ormai in tutti gli asili , usano che i grandi si prendono cura dei piccoli, e non credo che sia questo il problema. Sicuramente vuole attenzione , in questo periodo. sulla pipi non saprei cosa dirti, io sto ancora lottando per questo con mio figlio . Ma sulla parola R non li darei importanza io mi sono accorta più li dice che sbaglia piu lo fa apposta, meglio non fa vedere che ci da fastidio. Al massimo dirli brava si dice cosi, ripetendo  la parola giusta ….. auguri e buona guarigione

lori
0

Sinceramente non penso che seguire un piccolo sia una cosa negativa anzi…Nella scuola di mia figlia che segue il metodo delle sorelle Agazzi, lo fanno da anni! Anche mia figlia che è tra i grandi segue un bambino che è addirittura straniero e l’anno scorso che era mezzana, affiancava una bambina che parlava solo inglese. In poco tempo la bambina inglese ha imparato l’italiano ed anche quest’anno non ci sono stati problemi col bambino straniero. Anche mia figlia fà un po’ da mammina ma le maestre le hanno già detto che una volta che il piccolo si è integrato non bisogna assillarlo e dargli spazio…Penso che il rifare la pipì a letto sia causato da qualcosa che la disturba ….sicuramente avrà capito che non stai bene di salute e le metterà agitazione…!! Una mia amica ha risolto col pannolino che suona..dice che ha funzionato col figlio!!!

0

Ciao Babette…anche io sono nella tua stessa situazione , per quanto riguarda la pipì. Mio figlio di quasi 11 anni ancora non riesce a sentire quando fare la pipì la notte…ho provato le mutandine con l’allarme ha funzionato per 3 mesi e poi ha ricominciato. Ora stà prendendo il MINIRIN ,prescritto dal pediatra, premetto che gli ho fatto fare tutti gli accertamenti  medici ed è tutto nella norma. è seguito anche da una psicologa  e in più stà seguendo una dieta..e sembrerebbe essere migliorato ora bagna il letto pochissimo…ci vuole tanta tanta pazienza un abbraccio e  in bocca al lupo .