Villocentesi o amniocentesi???

in giro dicono di tutto….quale consigliate? per la prima sono un po’ al limite con i tempi e forse dovrei andare a pagamento anche se ho 38 anni. mi fanno paura entrambe, ma sapere prima e con la pancia più piccola mi renderebbe più tranquilla. a questo punto se scelgo una delle due non faccio il duo test, sarebbe inutile. Per la villo mi hanno parlato di Brambati e per l’amnio di Fogliani. conoscete? Io non sono di milano ma per una cosa così importante mi sposto volentieri

Rispondi

×

Login

0

Ciao,

io ho fatto la villocentesi alla 12° settimana e ho avuto i risultati in meno di 2 settimane. Sinceramente non ho provato dolore, solo un po’ di fastidio quando muoveva l’ago (considera che però io sono cicciottona, per cui ha dovuto premere di più). Figurati che subito dopo io e mio marito ci siamo fatti una lunghissima passeggiata sulle rive del lago di Garda (l’ho fatta a Gavardo, vicino a Desenzano del Garda) ^_^

Dal momento che avevo 35 anni, abbiamo preferito fare un’indagine più precisa piuttosto che qualcosa di meramente statistico come il bitest, a fronte di questo il nostro ginecologo ci ha consigliato la villo al posto dell’amnio perchè ormai le due metodiche NON HANNO PIù ALCUN TIPO DI DIFFERENZA A LIVELLO DI RISCHIO ABORTIVO* (per entrambe si attesta sullo 0.5-1%), ma la villo ha dalla sua la possibilità di avere esiti entro il termine del 3° mese, periodo in cui, se si dovesse decidere per un’interruzione, si è ancora in tempo per un raschiamento anzichè dover ricorrere ad un’induzione di parto vero e proprio (gli esiti del’amnio, se non ricordo male, arrivano attorno alla 18° settimana), inoltre lascia comunque tempo per ulteriori approfondimenti in caso ci siano dubbi (ad esempio, per analisi genetiche specifiche).

Gli unici risultati in più che dà l’amnio sono quellli sulla spina bifida (in pratica permette di dosare l’alfa-fetoproteina) , che però, con le metodiche attuali, è diagnosticabile molto bene tramite le ecografie morfologiche.

 

* le differenze che venivano riportate sono di studi fatti agli esordi della villocentesi, periodo in cui solo pochi medici la praticavano. I rischi di abortività sono legati all’esperienza dell’operatore e alla possibilità d’instaurarsi di un’infezione, entrambi i casi sono ridotti pressochè a zero nel momento in cui si sceglie una struttura seria. L’altra cosa che, all’epoca, portò a confusione sul maggior rischio della villo è il fatto che viene effettuata nei primi 3 mesi, periodo in cui, già di norma, il rischio di aborto è maggiore che nel resto della gestazione, in buona sostanza, gli studi attuali sostengono che molti degli aborti che decenni fa venivano associati a questa pratica, in realtà erano indipendenti da essa e si sarebbero verificati comunque.

Per farla breve: amnio e villo, fatti da operatori esperti, hanno lo stesso identico rischio, esattamente come ti ha già scritto fed.

0

Come capisco la tua ansia!!!

Io sono al primo bimbo, ho 35aa e davvero l’ansia era alle stelle ma…

mi sento di consigliarti l’AMNIO perchè… riflettiam: il prelievo di villi và ad incidere sulla placentasede di vasi e di scambio di nutrimenti x il cucciolo… se lesa da un ematoma può staccarsi e dare problemi seri… (x carità… raro ma stiamo valutando tutto!) l’amnio invece è “solo” prelievo di liquido amniotico con una piccola siringa in area sovrapubica (…non si sente nulla!) ed il tuo bimbo non se ne accorgerà nemmeno!

Io ho fatto l’amnio in 16°sett e ti assicuro che senon entrata piangendo x la paura e poi mi sono presa a calci da sola per aver avuto tanta apprensione per così poco.

Sono andata in un aspedale normale, il policlinico di Verona… certo… è un polo d’eccellenza…

ma nel nord è difficile cascare male.

Rilassati e vedrai che non c’è nulla da preoccuparsi…

X PUFFI: coraggio… respira profondamento ed accarezza il tuo pancino con amore… parlaci!

             Non sò nulla sui paramentri che hai indicato… ma affronta ogni cosa con l’amore

             di mamma che solo tu puoi dare al tuo angioletto! Mille Baci

 

0

Ciao sono nuova ho 43 anni prima gravidanza, ho fatto NT+BITEST risultato 4.6. lunedì vado da Brambati per villo. Non capisco più nulla, amnio villo, falsi positivi, negativi. Mi affido a Brambati per capire cosa succede nel mio pancino al mio bimbo. ti ho letto mammadibubu mi rassicuri. ho paura, mi aiutate???? grazie

0

ricoda che la villocentesi non è  così affidabile come l’amniocentesi per una maggiore probabilità di avere dei falsi positivi; l’amniocentesi è più affidabile in questo perchè analizza solo le cellule fetali presenti nel liquido amniotico.La procedura non è dolorosa ma ricorda che entrambe sono rischiose:l’amiocentesi porta ad avere un rischio di aborto è del 0,5% associato a infezione delle membrane amniotiche, rottura prematura delle membrane e contrazioni. La villocentesi da un rischio maggiore circa del 2% e associato soprattutto all’epoca gestazionale precoce( 11-13sett).

0

Io ho fatto la villocentesi. E mi sono trovata benissimo! L’ importante è andare da uno davvero esperto, se lo è non c’è più pericolo che con l’ amnio!

fed
0

Ciao Giovanna,

io ho fatto prima la villo e poil’amnio perchè la villo aveva dato dei falsi positivi: questo accade perchè viene prelevato del materiale dalla placenta e non direttamente dal liquido amniotico. Accade a volte che le cellule della placenta prelevate non coincidano con quelle del bimbo. Come tutti gli esami prima si fanno e più incertezza hanno. Io sono stata un mese con il patejma anche perchè arrivavo dal vari aborti di cui uno terapeutico: aspettare 1 mese con risultati dubbi non è comunque piacevole. La prox volta che mi capiterà di essere incinta farò solo l’amnio. Per il dolore non ti devi preoccupare: non si sente quasi nulla, è solo che fa un po’ impressione l’idea dell’ago enlla pancia. L’unico consiglio è di andare in un ospedale buono dove ne fanno tante e hanno un buon laboratorio di analisi genetica: ai privati non mi affiderei.

In bocca al lupo

Bene
0

Ciao, io ho fatto l’amniocentesi perchè il mio ginecologo mi ha detto che dà più risultati ed essendo più avanti con la gravidanza ci sono meno rischi di aborto!!..sò inoltre che da 35 anni in poi non si pagano…solo ricetta del dottore..!..Io sono di Brescia e l’ho fatta direttamente all’ospedale con il mio ginecologo…!!Cmq io non ho sentito nessun dolore ed il giorno dopo ero già al lavoro..!!

0

Ciao!

Io le ho fatte entrambe: nella prima gravidanza solo la villocentesi, mentre nella seconda mi è toccato di fare prima i villi e poi l’amnio.

Non è così doloroso come può sembrare. La villocentesi ti consente, in caso di esiti dubbi, anche di fare l’amnio…capita davvero molto di rado ma è una possibilità in più da non trascurare. Se scegli uno di questi due esami, in effetti, ha poco senso fare altri test di screening.

Io sono di Torino, quindi ho fatto gli esami al Sant’Anna…non conosco i medici che hai indicato.

Per qualunque scelta…in bocca al lupo!!

nany