Sono cambiata…

Non avrei mai creduto potesse accadere, eppure mi trovo a fare i conti, piacevolissimi ma anche scomodi da alcuni punti di vista, con una nuova me, una donna consapevole, cosciente e determinata. Diversi eventi vissuti negli ultimi tempi hanno fatto in modo che io mi confrontassi con una parte di me silente, per troppo tempo. è uscita allo scoperto la mia femminilità, non ho difficoltà a dire ciò che sento e voglio, non mi preoccupo più di cosa gli altri pensano di me. Durante questo percorso, tutt’ora in atto, mi hanno aiutato molto alcuni libri letti, primo fra tutti “veronika decide di morire” di Paulo Coelho che hanno impresso nella mia anima quei famosi puntini di cui parla Steve Jobs che sto iniziando ad unire. Ascoltarsi, dire ciò che si pensa, soddisfare i propri bisogni ed accettare le nostre debolezze aiuta a conoscersi fino in fondo e ad essere sereni. Mi sono accorta del mio cambiamento attraverso l’interazione con gli altri, molto più chiara e libera, la determinazione forte nel far rispettare i miei diritti, il non preoccuparsi di uniformarsi necessariamente ai luoghi comuni, limitanti e terribilmente impersonali, insomma, ascoltarsi, ascoltare per riflettere ed agire in base a ciò che ritengo opportuno. Ho iniziato a fare sport, ho trovato quello che mi piace e quando termino la lezione mi sento leggera e pronta ad accogliermi. Posso dire di essere serena perchè in armonia con me stessa, libera di essere come sento di essere ed il cambiamento lo notano in molti…sei più sorridente, più socievole, più vera e spontanea! Ho voluto condividere con voi questo momento importante della mia esistenza, nel quale mi capita spesso di osservare altre donne imprigionate dietro lo steccato dei luoghi comuni, delle rinunce e dell’obbedienza a criteri e pregiudizi che limitano e soffocano la loro vera natura. Poi arrivano i dubbi, la disarmonia con il proprio corpo e la propria interiorità…che dire, spero che ognuno possa trovare lo spunto per cogliere al balzo la palla della libertà interiore! La strada è ancora lunga, ma ho tanta voglia di iniziare il viaggio!